Archive for the ‘Driver’ Category

…ci sono troppe distribuzioni!!!

29 maggio 2012

Quando non si sa come motivare i propri fallimenti nel supportare Linux (che per quanto ne sappia, è un kernel ed è unico, anzi fin troppi dispositivi usano lo stesso kernel, che so, tablet/smartphone, navigatori, decoder, media center) ma poi AMD, mi spieghi cosa inluisce il fatto che ci siano molte distro con il pessimo supporto al mondo Linux? il kernel come detto è uno, il server grafico anche! (in realtà cen’è uno all’orizzonte e il suo nome è Wayland, ma figuriamo se gli passa minimamente per la testa l’idea di supportarlo) E non dimentichiamo che X è nato nell’84!

L’articolo di Inquirer mostra delle dichiarazioni alquanto confuse, perché dalle troppe distro si arriva a parlare di una quota di mercato troppo bassa (vedi il mio post precedente per approfondimenti) fin qui ci sono e posso capire, in fondo è giusto dare priorità a piattaforme Windows, ma il problema è che vogliono far funzionare l’accelerazione GPGPU quando alla fine gli stessi driver non sono installabili su distro rolling release come ArchLinux.

I kernel escono troppo in fretta? le versioni di xserver si susseguono troppo velocemente? Allora la soluzione è rallentare lo sviluppo, il progresso, solo perché non si riesce a stare dietro alle API? Perché invece non migliorare i driver open source, che non hanno il bisogno di essere compilati staticamente e quindi non si “rompono” al minimo cambiamento di interfacce?

Annunci

I nuovi scintillanti driver AMD Catalyst non funzionano?

16 novembre 2011

Anche se sembra che rispettiate i requisiti di versioni del kernel linux e di xorg?

probabilmente perché non vi viene detto dal setup ma avete bisogno di installare questi pacchetti (ubuntu/kubuntu):

build-essential module-assistant linux-headers-$(uname -r)

se ricevete ancora un errore di BadRequest al comando fglrxinfo, beh fatemi sapere.

ps: ovviamente ad ogni aggiornamento del kernel bisogna scaricare i rispettivi header.

OpenGL ES 2.0 per i nuovi driver AMD/ATI Catalyst

25 agosto 2010

Finalmente i nuovi browser potreanno trarre vantaggio dal supporto alle librerie openGL ES 2.0 per accelerare i contenuti HTML5 o WebGL, ovvero il 3d all’interno del browser.

Altre novità non ce ne sono se non il supporto a nuove distribuzioni come Suse Linux Enterprise Server sp1.

Cosa vorrei ancora? Che la nuova accelerazione 3d non produca artefatti grafici e tearing e inoltre che facciano un pensierino sul supportare xserver 1.9 (ma tanto lo dovranno fare per forza perché sarà presente nella nuova versione di ubuntu, certo amenochè non si inventeranno il solito driver esclusivo, molto probabile!).

Mamma mia e come si dilunga Phoronix negli articoli -.-

21 agosto 2010

Ok, finalmente le radeon 5xxx sono “supportate” dai driver open source a meno di qualche bug, ma tirare in ballo le date con cui sono state rilasciate le schede, con cui è stata rilasciata la documentazione, parlare di tutti i pogressi fatti… tirando in ballo link su news già pubblicate e riassumendole velocemente, rende la lettura dell’articolo decisamente noiosa anche a quelli piu interessati, come me, essendo possessore di tale scheda.

Dipendenze dei driver Catalyst su una ArchLinux pulita

5 agosto 2010

Per pulita intendo appena installata.

comincia ad essere meno ostici installarli

Questo è un classico post-promemoria che potrebbe essere utile a chi si attinge a compiere la stessa operazione.
Ho appena provato ad installare il pacchetto Catalyst 10.7 scaricato dal sito ufficiale AMD.
All’inizio il file /usr/share/ati/fglrx-install.log diceva:

“Kernel module build environment not found”

cosi ho installato il pacchetto “kernel26-headers”, poi sempre lo stesso file diceva che manca il comando make, cosi ho installato il pacchetto “base-devel” dopodichè tutto è andato,

ovviamente aggiungendo “fglrx” nella lista MODULES=() presente in /etc/rc.conf
questo è quanto fatto su una Arch appena aggiornata e cioè con xserver1.8 e kernel 2.6.34.

Infine ricordo che per poter utilizzare questi driver bisogna avere una scheda Radeon superiore alla HD2400.

[Ati] da quanto tempo non lo facevo!

29 aprile 2010

Prima avevo una radeon 9000pro, non supportata dai driver perché richiedevano minimo una ATI 9500.

Poi ho trafugato una X1950pro, li ho usati per un po fino a che ATI non si è messa in testa di non supportare schede minori alle HD2400

e cosi a causa anche della scheda che ormai sfarfallava, ho detto visto che nonostante ciò amo ancora ATI, mi faccio una bella 5770… peccato che però i driver non supportano xserver1.7

finalmente però, sono usciti i Catalyst 10.4 che lo supportano! peccato che tra poco entrerà nei repo xserver1.8 già rilasciato da un po…

Ps: il setup è nettamente degenerato in bellezza, si passava da una scarna interfaccia in WxGTK o quello che era in ncurses…

OpenGL 3

12 agosto 2008

Sembra che siano state rilasciate…

http://www.opengl.org/

I driver ATI cambiano nome: da 8.42 a Catalyst 7.11

21 novembre 2007

 

logo_ati_091.jpg

Annunciati nuovi driver ATI, questa volta si cambia nome, credo per uniformarsi con la versione windows?

Anyway ecco la lista delle funzioni corrette:

  • Launching a new terminal un RHEL5 32bit version no longer results in an inconsistent background colors appearing each time the window is minimized and maximized
  • The kernel module is now working on kernel version 2.6.23
  •  An error message no longer appears during installation if dash is used as /bin/sh
  • bhe la compatibilità con il nuovo kernel è una cosa ottima! Insomma correte ad installarli.

    ps: ma mi spiegate perche ho il feed rss dell’uscita di nuovi driver ati quando possiedo una nvidia??? sono cosi malato???

    Attivare il vero surround 5.1 su ALSA

    5 novembre 2007

    img_nort0001_ele.jpg

    Bhe mi è saltato in mente quando mi sono messo a vedere che avevo un cd musicale (Dark light degli HIM… ok non prendetemi in giro, mel’hanno regalato amici… gli HIM son morti 2-3 album fà…) e sul quale c’era scritto 6.16 surreal sound…

    Leggo solo adesso che c’è scritto cosi… io credevo surround lol vabbè ormai ci sono…

    Andiamo al sodo, per attivare il surround su Linux non si deve solo farlo dal programma audio, ma dalla radice, cioè ALSA.

    Ci sono 2 metodi di surround, il duplicate e il ttable (si, con 2 t) in questo post vedremo come attivare il ttable.

    niente di piu semplice, editare il file .asoundrc situato nella vostra home e incollarci:

    pcm.!default {
    slave.pcm surround51
    slave.channels 6
    type route
    ttable.0.0 1
    ttable.1.1 1
    ttable.0.2 1
    ttable.1.3 1
    ttable.0.4 0.5
    ttable.1.4 0.5
    ttable.0.5 0.5
    ttable.1.5 0.5
    }

    Per testare i canali singolarmente, imettere in un terminale:

    speaker-test -c6 -twaw -Dsurround51 -l1

    Non dimenticatevi di alzare Center e Surround dal mixer!

    il tutto è stato fatto, da me, su una gutsy con alsa compilato da sorgente 1.0.15 e su una scheda audio SB Audigy.

    edit 18/10/09: Se proprio non ci riuscite, passate ad OSS, ve lo consiglio. Se avete bisogno di altri chiarimenti potete contattarmi tramite mail.

    Due paroline sull’acquisto scheda video su Gnu/Linux

    24 settembre 2007

    Bhe si… devo spenderle… è una mia opinione personale che voglio dare, linkare, far girare.

    In virtù dei fatti recentemente accaduti mi sento di cambiare il mio parere verso alcuni produttori hardware, si, stò parlando proprio di amd! Con il rilascio delle specifiche, cosa da non credere dopotutto, si è guadagnata tutta la mia stima e molto più. Ci si aggiunge il fatto che aggiungeranno il supporto aiglx nelle prossime versioni dei driver.

    Ovviamente prima Nvidia era in netto vantaggio su Linux rispetto ad amd, e i miei consigli più spudorati a chiunque mi chiedesse consigli erano di evitare a tutti i costi ati, e di prendere una Nvidia, e tutto ciò non considerando la potenza della scheda video, ma il supporto gnu/linux.

    Ora però tutto è cambiato, la ati ha cominciato a rilasciare driver buoni, e come già detto rilasciato le specifiche di alcune schede. Forse nvidia è ancora piu prestazionale e stabile su linux, ma credo che tutto questo durerà poco….

    Quindi il mio consiglio attuale è di prendere una ati, anche se ADESSO non è ancora supportata al 100%, manca ancora il supporto aiglx, prenderla è un investimento per il futuro, e cosa non meno importante, è un premio che diamo alla amd per questa scelta coraggiosa e giusta. E anche se a parità di prezzo c’è una Nvidia più veloce, cercare di evitare, tanto alla fine i gap è di poco, che guadagnamo prontamente con i futuri driver ottimizzati

    Ora è nvidia che deve darsi una smossa, possiamo dire che è l’unica casa produttrice di schede video che non rlascia le specifiche.